a

Convinti che la salute è il nostro “Patrimonio Fondamentale”ci impegniamo ogni giorno con la massima professionalità per tutelarlo.

  0776 639029

farmaciadibona@gmail.com
Via Campo Sportivo 32, Casalvieri,03034 FR

Articoli recenti

0776 639029

farmaciadibona@gmail.com

Prenota

Author: admin

Influenza: vaccino gratuito per 1,8 milioni di donatori. Positiva esperienza della scorsa stagione, meno carenze sangue.

Anche quest'anno i donatori di sangue, ovvero un esercito di circa 1,8 milioni di persone, avranno la possibilità di vaccinarsi gratuitamente contro l'influenza. Proprio questa possibilità, infatti, ha contribuito all'inizio del 2019 a diminuire le carenze di sangue piuttosto comuni nel periodo del picco invernale. Lo ricordano il Centro Nazionale Sangue e il Civis, il coordinamento delle associazioni, in occasione dell'avvio ufficiale della campagna vaccinale previsto per la prossima settimana...

Mal di gola: che cosa fare per prevenirlo

Con l’autunno e i suoi classici sbalzi di temperatura arrivano anche i primi disturbi da raffreddamento, tra cui il mal di gola. Vediamo come difenderci in anticipo Con l’inizio del nuovo anno scolastico, la ripresa delle attività lavorative e ludiche, come la frequenza di una palestra, e i primi sbalzi di temperatura di un clima sempre più capriccioso si ripropongono anche i primi disturbi da raffreddamento, tra cui il mal di...

Diabete, nell’organo timo la chiave per un futuro vaccino. Al via studio belga, i primi risultati a fine anno

E' grazie al timo, un organo chiave del sistema immunitario, che potrebbe esserci in un prossimo futuro lo sviluppo di un vaccino contro il diabete di tipo 1. E' la teoria sulla quale si sta sviluppando il progetto di ricerca Thydia condotto dall'Università di Liegi, che vedrà i risultati dei primi test preclinici a fine 2019. Il sistema immunitario ha il compito di difendere l'organismo dagli agenti patogeni (come i...

Celiachia in forte aumento, in 20 anni raddoppiati casi

La celiachia è in continuo aumento. La stima secondo cui ne soffrirebbe l'1% della popolazione, circa 600.000 persone, dopo 20 anni è purtroppo da rivedere al rialzo: un nuovo studio italiano indica che la prevalenza è in crescita, specialmente in alcune aree metropolitane, e sta sfiorando il 2%, quasi un milione di casi. Secondo gli esperti riuniti all'ottavo Convegno Annuale 'The Future of Celiac Disease' dell'Associazione Italiana Celiachia (AIC), alla base...

Inquinamento aria danneggia la salute mentale dei bambini. Peggiora i sintomi di ansia e depressione

L'inquinamento dell'aria danneggia la salute mentale dei bambini, aumentando i sintomi di ansia e depressione. Lo dimostrano tre studi pubblicati dall'università di Cincinnati sulla rivista Environmental Health Perspectives. Nel primo studio, coordinato da Cole Brokamp e Patrick Ryan, si è visto che già con una breve esposizione all'aria inquinata, si ha un peggioramento, uno-due giorni dopo, dei disturbi psichiatrici nei bambini, e che quelli che vivono in aree svantaggiate possono...

Fare il pisolino può ridurre il rischio di infarto

Fare un pisolino anche solo una o due volte alla settimana può ridurre il rischio di infarto o di ictus. Non importa la durata del riposino pomeridiano, l'importante è farlo. E' questo il risultato di una ricerca osservazionale che è stata condotta dall'ospedale universitario di Losanna e che è stata pubblicata sulla rivista Heart. Per arrivare a queste conclusioni i ricercatori hanno analizzato 3.462 residenti selezionati a caso nella stessa...

Il rischio tumore non è uguale per tutti i fumatori, arriva il test

Il rischio di tumore al polmone non è uguale per tutti i forti fumatori e per la prima volta e' stato individuato uno screening personalizzato per la diagnosi precoce. Lo dimostra lo studio bioMILD dell'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano. Tac spirale toracica a basso dosaggio di radiazioni (LDCT) e test microRNA sul sangue sono i due esami che, in combinazione, possono cambiare il destino di forti fumatori e soggetti...

Mangiare senza ingrassare? Merito delle cellule adipose più efficienti

Magre e che mangiano di tutto senza ingrassare. Conosciamo quasi tutti persone così, in molti casi le invidiamo per la possibilità di mantenersi in forma senza rinunce. Un nuovo studio, pubblicato sull'American Journal of Clinical Nutrition, chiarisce ora che il motivo di questa 'dote': le cellule adipose nelle persone naturalmente magre sono geneticamente più efficienti. Nello stomaco sono circa la metà della taglia rispetto a quelle di chi ha un peso...

Parkinson, individuate molecole che possono rallentare la malattia

Lo sviluppo della malattia di Parkinson potrebbe essere rallentato grazie alle Resolvine, molecole prodotte dal nostro organismo per spegnere processi infiammatori e riparare i tessuti danneggiati da questi processi. Lo evidenzia un nuovo studio pubblicato su Nature Communications dai ricercatori dell'Università di Roma Tor Vergata, Fondazione Santa Lucia IRCCS e Università Campus Bio-Medico di Roma. I ricercatori hanno prima rilevato un ridotto livello di una specifica Resolvina, la Resolvina D1, in...